Contenuto principale

Messaggio di avviso

Con deliberazione della Giunta regionale n. 671/2015 (Linee guida per le sperimentazioni “Abitare possibile” e “Domiciliarità innovativa”) , la Regione ha definito i principi, gli elementi costitutivi, le caratteristiche essenziali e le modalità di attuazione della sperimentazione “Abitare possibile” disciplinata con D.P.Reg. 337/2008. In linea con le politiche di sostegno alla domiciliarità, tali sperimentazioni rientrano negli interventi volti a sperimentare forme abitative innovative per anziani in condizione di fragilità. In particolare, tali sperimentazioni hanno come finalità principale quella di ridurre e prevenire l’istituzionalizzazione delle persone anziane, attraverso la realizzazione di soluzioni abitative innovative, sia sul piano strutturale che sul piano gestionale e organizzativo, che siano in grado di offrire una reale alternativa alle forme di residenzialità classicamente intese.
Nell’ambito di tale azione, l’Area Welfare fornisce, nei termini previsti dalla D.G.R. 671/2015, supporto tecnico nella fase di elaborazione delle proposte progettuali e nella fase di avvio delle sperimentazioni.