Contenuto principale

Messaggio di avviso

L’Area Welfare supporta la Direzione regionale Salute, integrazione sociosanitaria, politiche sociali e famiglia nella rivisitazione, qualificazione e innovazione del sistema dei servizi per la tutela dei minori, con l’obiettivo di contribuire a garantire la qualità della vita, pari opportunità, non discriminazione e diritti di cittadinanza, definendo altresì politiche integrate per la prevenzione, la riduzione e l’eliminazione delle condizioni di bisogno e disagio dei minori.
Nell’ambito della tutela all’infanzia, l’istituto dell’adozione ha lo scopo di assicurare al minore in stato di abbandono definitivo il diritto a una famiglia sostitutiva che si prenda cura di lui affettivamente ed economicamente, per favorire la sua crescita. L’adozione, disciplinata dalla legge 184/1983 così come novellata dalla legge 149/2001, può essere nazionale oppure internazionale.
Relativamente a tale tema, l’Area Welfare ha svolto numerose indagini sul campo, collaborando con la Direzione regionale alla predisposizione della bozza nuovo Protocollo regionale in tema di adozioni nazionali e internazionali attualmente in forma di bozza avanzata, con annesse Linee guida operative, così come previsto dalla legge 476/1998.
Ulteriori informazioni sul tema dell’adozione nazionale e internazionale sono reperibili sul sito regionale al link: http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/famiglia-casa/politiche-famiglia/FOGLIA20/